La città piu’ pericolosa del mondo

El Paso and Juarez

El Paso and Juarez (Photo credit: dherrera_96)

Capita di  lamentarci e non sentirci al sicuro per la criminalità presente ormai ovunque nelle grandi città del nostro paese, ma la città e i relativi numeri di cui parleremo in questo post ci faranno sembrare di vivere in un paradiso terrestre.

Andiamo in  centro America, in Messico precisamente perchè parleremo della città piu’ pericolosa del mondo,Ciudad Juarez.

La città si trova a nord del Messico a 1000 metri sul livello del mare proprio a ridosso del confine con gli Stati Uniti e di fronte ad un’altra grande città, El Paso (Texas).Unite in un unico agglomerato urbano, ma separate dal confine di Stato, queste città raggruppano oltre 2 milioni e mezzo di abitanti, ma con realtà totalmente diverse,anche perchè El Paso (Usa) si autodefinisce “la città piu’ sicura d’America” ma ironia della sorte come vicina di casa ha la città piu’ pericolosa del mondo.

Ma torniamo a Juarez, sorge sulle rive del Rio Grande e con i suoi 1,200,000 abitanti ha il triste primato di città piu’ pericolosa del mondo, infatti nel 2011 ci sono stati 2086 omicidi , ma l’anno prima ce ne furono addirittura 3042, il che vuol dire una media di circa 8 omicidi al giorno. Le cause maggiori di questa inaudita concentrazione di criminalità sono da attribuire alla guerra per il narcotraffico tra i vari cartelli della droga per la posizione super strategica della città a ridosso del paese con piu’ consumatori.

Sul territorio sono presenti circa un migliaio di bande armate con decine di migliaia di affiliati tra cui molti appartenenti a bande messicane espulsi dagli Stati Uniti.Negli ultimi tempi il massiccio impiego di militari è riuscito ha far deviare alcune rotte della droga limitandone il passaggio in città e facendo scendere del 30% gli omicidi nel 2011.

Con una media di 160 omicidi ogni 100.000 abitanti ,a Ciudad Juarez nell’ultimo anno, circa 200.000 persone hanno lasciato la città ,riducendo la popolazione del 18%.

La città è stata sotto i riflettori nel 2007 con l’ uscita del film  “Bordertown” che denunciava la scomparsa di 430 donne poi trovate massacrate nei dintorni della città.

Successivamente nel gennaio 2010, Ciudad Juarez attiro’ gli occhi del mondo per la strage compiuta da un gruppo di uomini armati che fecero  irruzione ad una festa di studenti, uccidendo 13 ragazzi tra i 15 e 20 anni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...